ecotec_logo-casazero_trasp

Ecobonus + sismabonus

Rendi la tua casa sicura e a basso consumo di energia
Con detrazioni fino al 110%

Il progetto di Ecotec per usufruire dell’ecobonus 110% contenuto del Decreto rilancio

Il Decreto Rilancio, il cui testo ufficiale inserito in G.U. il 18/07, ha confermato due super-sconti in aggiunta ai bonus ad oggi vigenti per le ristrutturazioni degli appartamenti (50% sulle ristrutturazioni edilizie; 50% bonus mobili; 36% bonus verde).

Le due novità fanno riferimento all’ecobonus e il sismabonus, saliti entrambi al 110%.

A chi effettuerà dunque (entro il 31 dicembre 2021) lavori di efficientamento energetico e riduzione del rischio sismico sulla propria abitazione verrà quindi restituita tramite detrazione Irpef o Ires la spesa completa suddivisa in cinque quote di pari importo.

Rientrano nel super bonus gli interventi sulle parti comuni degli edifici per sostituzione impianti di climatizzazione invernale con impianti centralizzati per il riscaldamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione e quelli su edifici unifamiliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti per il riscaldamento a pompa di calore.

Come funziona:

Le nuove detrazioni del Decreto Rilancio si inseriscono in un quadro molto strutturato, in cui diversi
bonus (ecobonus, sisma bonus, bonus ristrutturazione, bonus mobili, etc.) erano già attivi, quali:

  • 50% sulle ristrutturazioni edilizie
  • bonus mobili al 50%
  • bonus verde al 36%
  • bonus facciate al 90% per la tinteggiatura, la pulitura o il rifacimento degli involucri edilizi
  • sismabonus dal 50 all’85% a seconda della riduzione del rischio sisimco
  • ecobonus (dal 50% al 65% )

La novità del nuovo Decreto Rilancio riguardano soprattutto l’ecobonus e il sismabonus che sono stati potenziati al 110%!
Resta il vincolo del miglioramento di due classi energetiche dell’edificio (se non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta, da dimostrare mediante l’Ape) e, per il sismabonus, la possibilità di usufruirne non solo nelle zone sismiche 1 e 2, ma anche nella zona 3.

Potranno usufruire della detrazione al 110% tutti i contribuenti sia residenti che non residenti che possiedono l’immobile dove verrà realizzato l’intervento.

Ecotec ha pensato per te il progetto Casazero , un team di professionisti coordinati da un unico interlocutore, che gestirà i seguenti passaggi per te:

  • Sopralluogo tecnico con studio, valutazione e diagnosi dell’edificio dal punto di vista energetico e strutturale
  • Valutazione preliminare dell’intervento di riqualificazione
  • Progettazione dell’intervento in base alle esigenze del cliente
  • Redazione di capitolato tecnico, computo e prospetto economico che ottimizzi tutti gli incentivi al fine di accedere al recupero del 110%
  • Realizzazione di un prospetto dei consumi ante e post operam
  • Pianificazione del lavoro con verifica di tutti i documenti necessari
  • Istruzione delle pratiche per l’ottenimento degli incentivi fiscali, nonché di tutte le pratiche necessarie (denunce, autorizzazioni, pratiche urbanistiche…)
  • Realizzazione dell’intervento con materiali certificati ed adatti a migliorare le prestazioni energetiche e collaudo
  • Preparazione degli APE ante e post operam, della relativa pratica enea e asseverazione di congruità dell’intervento per la concessione degli incentivi
  • Chiusura della pratica con verifica finale di tutti gli adempimenti necessari

Una cosa importante da sapere

Il credito fiscale maturato dalle lavorazioni può essere ceduto attraverso il meccanismo dello sconto in fattura. Casazero, partner di Eni Gas e Luce SpA, può scalare immediatamente una somma che corrisponde alla detrazione spettante sul corrispettivo dovuto, rendendo per te l’intera operazione a costo zero.

Chiedi un preventivo gratuito.


P. IVA 02154200469 | ECOTEC - Ideal Montaggi srl Unipersonale, Via dello Spada 1 Capannori, 55012 (LU)
Informativa privacy     ImpresaR&S4.0     Innovazione 2018     Innovazione 2019